SERNAGIOTTO s.r.l.

Oggi la Sernagiotto è un'azienda che ha nelle risorse umane la sua più grande forza.

L'importante crescita che negli ultimi anni ha visto protagonista questa realtà non ha intaccato i valori sulla quale è basata. La gestione volutamente famigliare e dei collaboratori storici danno al cliente una sensazione di grande tranquillità e sicurezza. 





   


Già dagli inizi degli anni settanta Renzo si affacciava al mondo delle gare con le prime preparazioni su vetture come la Fiat 127 Sport e l'Alpine Renault. In seguito è stata una continua escalation di vetture sempre più potenti e blasonate quali Lancia Stratos, Fiat 131, Fiat Ritmo fino ad arrivare alla vettura che più di tutte ha ispirato il "mago dei motori": la Lancia Rally 037.

In quei fantastici vent'anni (fine anni '70 - inizio anni '90) Renzo ha stretto anche una forte collaborazione con l'Abarth dalla quale ha assorbito molte conoscenze che ancora oggi sono alla base della preparazione di auto da corsa e del nostro stile di lavoro.

Interessante è stata anche l'esperienza spagnola che ha portato la Sernagiotto a preparare alcune vetture (Lancia Rally 037, BMW M3, Ford Sierra Coswort e Lancia Delta Integrale) per il campionato europeo ed iberico in anni in cui i rally in Spagna erano alla massima espansione e dove si faceva strada un giovane di belle speranze di nome Carlos Sainz.

L'ultima parentesi della carriera racing di Renzo Sernagiotto è stata all'insegna della Lancia Delta; dalla 4WD alla Evoluzione la ricerca non si è mai arrestata facendo diventare Renzo uno dei punti di riferimento in Europa ed addirittura un consulente di alcuni ingegneri dell'Abarth, in quegli anni impegnati a segnare la storia dei Rally vincendo tutto il possibile nel Campionato del Mondo.

Nel 1993, con il ritiro ufficiale di Renzo dalle competizioni, il testimone è passato al più piccolo dei Sernagiotto, Giorgio, che nel 1994 debuttava con i Mini-Kart. Il resto è storia recente.

Parallelamente all'attività racing Renzo, intelligentemente, ha strutturato l'azienda anche per le vetture di serie. Nel 1968 la licenza di Autorizzato Fiat ha ufficializzato il rapporto tra la Sernagiotto e la casa torinese.

Sempre all'insegna di una crescita costante, nell'arco di questi anni la Sernagiotto ha incrementato ogni aspetto: dal personale in officina alla preparazione tecnica, fino alla qualità del rapporto con il cliente e nel 1997 ha cambiato sede (l'attuale) sviluppando anche le vendite di vetture nuove ed usate.

Oggi Sernagiotto è un'istituzione delle automobili in provincia. 11 persone che quotidianamente portano avanti gli ideali di Renzo in una struttura di 6.000 mq dove ogni servizio per l'auto è possibile; il tutto all' insegna della Passione.

Sernagiotto dal 1964 è passione!